Quantcast

Rientra a Firenze dalle Olimpiadi e gli rubano il borsone: vittima il nuotatore Lorenzo Zazzeri

Persi i ricordi, tranne la medaglia vinta che aveva al collo

Un rientro dalle Olimpiadi di Tokyo amoaro per il nuotatore Lorenzo Zazzeri, medaglia d’argento nella 4 x100 stile libero

Il nuotatore, rientrato questa mattina (3 agosto) a Firenze, ha subito il furto del borsone con i ricordi delle Olimpiadi.

E’ stato lui stesso a dare notizia dell’accaduto su Instagram.

Zazzeri aveva lasciato l’auto davanti alla piscina di Bellariva, si era recato li per festeggiare con i compagni e amici della società Rari Nantes Florentia. Quando è tornato alla vettura, l’amara scoperta: vetro infranto e il borsone di Tokyo 2020 scomparso.

Dentro c’erano tutti i ricordi dell’avventura olimpionica ad eccezione della medaglia d’argento, che per fortuna aveva al collo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.