Quantcast

Patenti false, indagine a Poggio a Caiano

Il vice sindaco Mari: "Riteniamo fondamentale il lavoro congiunto fra i nostri agenti e le altre forze dell’ordine"

La polizia municipale di Poggio a Caiano nelle ultime settimane ha collaborato con gli agenti della Città Metropolitana di Firenze per indagare su un giro di patenti false. Questo ha portato nei giorni scorsi alla denuncia, da parte della Municipale poggese, di un cittadino straniero che deteneva una patente falsa. Un’operazione, quella appena portata a termine, che si inserisce in un ampio raggio di operazioni interforze portate avanti dagli agenti del comune mediceo e le altre forze dell’ordine.

“Riteniamo fondamentale il lavoro congiunto fra i nostri agenti e le altre forze dell’ordine – commenta il vicesindaco Giacomo Mari – che negli ultimi anni ha portato più volte a risultati importanti nel contrasto all’illegalità. Il coordinamento con carabinieri, polizia e con i corpi della Municipale dei comuni limitrofi permette di portare avanti indagini approfondite nel lungo periodo, arrivando così a scovare situazioni di illegalità nascoste e a poter intervenire di conseguenza. Un grazie particolare quindi ai nostri agenti, per il lavoro svolto ed il risultato ottenuto”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.