Quantcast

Spacciatore beccato in flagrante a Firenze a vendere la cocaina finisce in manette

L'acquirente è stato segnalato

Continuano i servizi straordinari della polizia di Stato disposti dal questore di Firenze alla Stazione e in periferia. Nella giornata di ieri (16 luglio)  oltre 185 le persone controllate a Firenze e 25 ieri sera in Piazza della Stazione.

Ieri, intorno alle ore 17, in via Gubbio, gli agenti del Commissariato di Rifredi hanno osservato uno scambio tra due persone: il guidatore di un’auto si è avvicinato ad un giovane in strada e dal finestrino ha ricevuto degli involucri scambiandoli con banconote.

Agli agenti non è restato che entrare in azione e fermare sia il cedente che l’acquirente. Gli involucri sono risultati contenere 1,40 grammi circa di cocaina, che era stata pagata 80 euro.

Il pusher, un cittadino di origine marocchina di 21 anni  è stato trovato in possesso dei soldi appena ricevuti e di altri 170 euro, verosimile frutto di attività di piccolo spaccio.

Per lui sono subito scattate le manette per spaccio di sostanze stupefacenti, mentre l’acquirente, che in passato aveva acquistato più volte dal pusher cocaina per uso personale, è stato segnalato amministrativamente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.