Quantcast

Carenze e irregolarità a bordo: nave ferma in porto a Livorno

Il cargo è in attesa che vengano ripristinati gli standard minimi per poter essere nuovamente autorizzata a navigare.

Gravi irregolarità, la guardia costiera ferma una nave nel porto di Livorno.

E’ di oggi (16 luglio) il provvedimento di fermo a carico della nave general cargo  Harewood Glorly adottato in quanto l’unità è stata sottoposta ad un’ispezione approfondita da parte dagli ispettori Psc, nel corso della quale risultava essere in condizioni sub-standard secondo le normative internazionali per la sicurezza della navigazione.

L’unità battente bandiera Bahamas è stata infatti sottoposta a fermo a causa delle gravi carenze riguardanti la preparazione dell’equipaggio nella gestione delle emergenze, la certificazione di sicurezza scaduta e per le gravi carenze al sistema di gestione della qualità.

Al momento l’unità risulta ancora ferma nel porto di Livorno, in attesa che vengano ripristinati gli standard minimi per poter essere nuovamente autorizzata a navigare.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.