Vandali in azione in una polisportiva nell’Aretino: un cartello e sedie e tavoli spaccati foto

La Polisportiva Montemignaio: "Chi compie questi gesti non ha rispetto neppure per sé stesso"

Vandali in azione alla Polisportiva Montemignaio, nell’Aretino.

“La scena che abbiamo trovato questa mattina: un cartello e sedie e tavoli spaccati – spiegano in una nota – Non ci sarebbe bisogno di aggiungere nient’altro ma preferiamo ribadirlo ancora.  La Polisportiva è da sempre e convintamente attenta ai bisogni dei giovani mettendo a disposizione gratuitamente e per l’intera giornata i propri impianti e le proprie strutture. Al contrario, purtroppo, ancora non siamo riuscito a realizzare strutture dedicate alle persone più anziane”.

“Chiediamo solo a quei pochi ragazzi che danno il triste annuncio di avere rispetto per l’ambiente e la comunità che frequentano, di avere rispetto per i volontari che dedicano parte del proprio tempo libero a tenere viva questa società, vero cuore pulsante del paese; ad avere rispetto per i beni e le strutture acquistati con tanto sacrificio e grazie alla generosità del paese – aggiungono –  Evidentemente, però, chi compie questi gesti non ha rispetto neppure per sé stesso. Il sentimento di vergogna per un gesto così offensivo dovrebbe indurvi adesso a chiedere scusa alla Società, alla comunità di cui fate parte e sopratutto a voi stessi”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.