Quantcast

Scavano in un’area soggetta a vincolo: scattano denuncia e sanzione foto

Per agevolare l'accesso ai pascoli avevano smosso la terra

Voleva creare una via di accesso a mezzi meccanici nell’area adibita a pascolo. Ma l’area boschiva era soggetta a vincolo, e non aveva alcuna autorizzazione. 

E’successo in località Ca’ Rossa, nel comune di Firenzuola. La verifica è stata effettuata dai Forestali di Barberino di Mugello.

I militari erano intervenuti per controllare un taglio boschivo, hanno riscontrato l’avvenuta esecuzione di consistenti movimenti di terra, per consentire l’accesso con mezzi meccanici poste a monte di una stalla.

Rintracciati il legale rappresentante di una azienda agricola e l’esecutore dei lavori, entrambi hanno confermato di non essere in possesso di titoli abilitativi degli interventi.  Per tutti e due è scattata la denuncia e la sanzione di 4mila euro

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.