Quantcast

1300 episodi di spaccio, rintracciato e arrestato a Follonica

L’uomo aveva infatti una fitta rete di acquirenti che, a qualsiasi ora del giorno e della notte, gli avanzavano richieste di droga

Oltre 1300 episodi di spaccio di droga, in particolare cocaina ed hashish, contestati ad un uomo –  di origine marocchina e domiciliato a Follonica, che nella giornata di ieri (11 giugno) è stato rintracciato ed arrestato dai carabinieri della cittadina in provincia di Grosseto.

L’arresto è stato eseguito in virtù di un provvedimento di custodia cautelare in carcere, emesso dal gip del tribunale di Grosseto, che ha concordato con le evidenze raccolte dai militari di Follonica a carico dello straniero, il quale nel periodo 2015 – 2021 ha ceduto 1300 dosi di stupefacenti a una miriade di assuntori.

Tutte cessioni avvenute, come documentato dai carabinieri, nel territorio del comune di Follonica. L’uomo aveva infatti una fitta rete di acquirenti che, a qualsiasi ora del giorno e della notte, gli avanzavano richieste di droga.

Le indagini hanno fatto luce su questa fiorente attività illecita, proseguita per anni, interrotta dall’esecuzione del provvedimento cautelare, grazie al quale il marocchino adesso è in carcere. Non solo i classici scambi denaro-droga: in alcune occasioni sono state documentate cessioni di cocaina in cambio di schede telefoniche, intestate a terze persone, che venivano poi utilizzate per gestire lo spaccio e rendere così più complessa la ricostruzione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.