Quantcast

Stupro di gruppo, tre ragazzi ai domiciliari a Siena: uno è un calciatore delle giovanili di serie A

La vittima, di 20 anni, sarebbe stata violentata durante una festa privata

Tre ragazzi in manette a Siena, per una presunta violenza di gruppo, vittima una 20enne. Uno dei tre gioca nelle giovanili di una squadra di serie A.

I giovani, tutti maggiorenni sono ora agli arresti domiciliari, dopo la denuncia di stupro presentata dalla ragazza negli uffici della questura della città del Palio.

Le misure cautelari, eseguite dalla squadra mobile, sono scattate dopo i dovuti accertamenti coordinati dalla procura.
Gli arresti e le perquisizioni sono stati fatti sia a Siena che in Sicilia.

Le indagini hanno portato ad individuare anche un minorenne: il 17enne è indagato a piede libero.

Da quanto ricostruito la violenza sessuale si sarebbe consumata durante una festa privata a Siena.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.