Quantcast

Rapina e furto aggravato, in carcere una donna di Follonica

La donna dovrà scontare una pena definitiva

E’ stata rintracciata nel corso di un normale controllo del territorio una donna di Follonica, nei cui confronti gravava un ordine di carcerazione emesso dalla procura della Repubblica di Grosseto per i reati di rapina e furto aggravato.

La donna dovrà scontare la pena definitiva di 2 anni, 4 mesi e 10 giorni per i reati di rapina e furto aggravato.

Nel marzo del 2019 prese parte, insieme ad altri tre complici, alla rapina ai danni della gioielleria Malucchi di Follonica, durante la quale il titolare venne immobilizzato ad una sedia con del nastro adesivo mentre il commando, armato di pistola, faceva razzia dei gioielli.

Le indagini dei carabinieri di Follonica riuscirono in poco tempo a fare piena luce sulla vicenda e sulle responsabilità di quella violenta rapina, consentendo all’autorità giudiziaria di emettere una misura cautelare che consentì l’arresto di tutti i membri della banda, i quali per mettere a segno il colpo si servirono di un’autovettura asportata il giorno prima nel comune di Gavorrano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.