Quantcast

Vedono la polizia e fuggono lasciando l’auto: dentro la vettura cellulari rubati, attrezzi da scasso e denaro

Caccia aperta ai fuggiaschi da parte della polizia di Arezzo

Nella notte appena trascorsa una pattuglia della polizia di Stato di Arezzo, nel transitare in località Ponte a Chiani, ha notato un’autovettura che dopo aver fatto una manovra repentina, all’interno di un parcheggio sterrato, si è allontanata e, alla vista della volante ha spento i fari e all’improvviso ha cambiato direzione.

Gli agenti hanno seguito la vettura, che ha terminato la propria corsa dietro un rimorchio parcheggiato

Chiesti rinforzi alla centrale operativa, i poliziotti si sono avvicinati all’auto che presentava la porta posteriore sinistra aperta senza alcun occupante a bordo.

Compreso che lo stesso mezzo era stato abbandonato in tutta fretta, venivano immediatamente allertati gli equipaggi richiesti in ausilio, anche dell’Arma dei carabinieri, per le ricerche dei fuggitivi.

All’interno dell’auto sono stati rinvenuti denaro contante per oltre 3000 euro, attrezzi atti allo scasso e telefoni cellulari nuovi ancora inscatolati. Erano presenti, nell’abitacolo, anche alcuni scontrini di cassa emessi dalla Conad e dagli accertamenti subito intrapresi, è risultato essere avvenuto, poco prima, un furto nei confronti dell’esercizio commerciale.

Posto sotto sequestro tutto il materiale rinvenuto, ora è caccia aperta ai fuggiaschi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.