Quantcast

Truffe e raggiri on line, carabinieri di Sansepolcro denunciano un 50enne

Sulla sua carta prepagata aveva accreditato circa 15mila euro con 90 movimenti

Il comando dei carabinieri di Sansepolcro ha denunciato un 50enne residente in provincia di Roma, già conosciuto alle forze dell’ordine per il reato di riciclaggio.

I militari hanno lo hanno identificato in quanto utilizzatore di una carta prepagata sulla quale nell’ultimo triennio sono stati accreditati, mediante 90 movimenti certificati, circa 15mila euro, tutti provento di truffe on line, messe a segno da alcuni suoi complici già denunciati sempre da parte dello stesso comando nei mesi scorsi. L’attività è stata possibile grazie a uno sviluppo investigativo che ha seguito un filone di truffe e raggiri posti in essere su noti siti di e-commerce.

Seguendo il denaro e suoi diversi movimenti, i militari sono riusciti a individuare il conto corrente finale sul quale i soldi venivano accreditati e dal quale venivano prelevati dopo pochi minuti dalla ricezione. Gli investigatori oltre ad avvalersi di indagini di natura tecnica, hanno eseguito anche indagini tradizionali, immortalando il malvivente mentre effettuava prelievi con la carta incriminata presso svariati istituti bancari.

Il conto corrente e la carta prepagata sono stati posti sotto a sequestro.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.