Quantcast

Casi di Covid in una struttura per studenti stranieri a Pontassieve: piano dell’Asl per interrompere la catena del contagio

Tamponi, isolamento dei positivi e di tutti i contatti presenti

Inchiesta epidemiologica da parte dell’Asl a seguito alla segnalazione di due casi di positività al Covid in persone domiciliate nel Comune di Pontassieve in una struttura che ospita giovani provenienti dall’estero e che lì vivono e studiano. 

Sono stati effettuati tamponi molecolari a tutte le persone presenti. Successivamente essendo risultati positivi diversi casi per la maggior parte con sintomi lievi o asintomatici, è stato predisposto un piano di azioni preventive al fine di interrompere la catena di contagio all’interno della struttura, con l’isolamento dei positivi e di tutti i contatti presenti.

La situazione, circoscritta, è attualmente sotto controllo e monitorata costantemente in stretto contatto sia con i responsabili della struttura che con il Comune e non presenta criticità per il resto della popolazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.