Quantcast

Muore due giorni dopo la prima dose del vaccino Covid, la procura di Arezzo dispone l’autopsia

La famiglia ha presentato un esposto. Si attendono i risultati dell'esame autoptico

La procura di Arezzo ha disposto l’autopsia sul corpo del 69enne del Valdarno morto due giorni dopo la prima dose del vaccino anti Covid Pfizer.

L’esame autoptico è stato eseguito all’ospedale La Gruccia di Montevarchi.

L’uomo si era vaccinato il 27 aprile a Montevarchi, e dopo qualche ora ha avuto dei malesseri.  Nella notte tra il 29 e il 30 aprile l’uomo è poi morto nella sua casa.

La procura aretina ha aperto un fascicolo di indagine contro ignoti dopo un esposto presentato dai familiari.

L’autopsia fornirà risposte certe se la morte sia correlata con la somministrazione del vaccino.  Si attendono i risultati

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.