Quantcast

Muore schiacciata dall’ascensore, la tragedia a Marina di Carrara

Strazianti le grida di aiuto, il marito ha chiamato i soccorsi ma ormai la donna era deceduta

E’ morta schiacciata dall’ascensore in un palazzo in via Vicinale a Marina di Carrara. Per la vittima, Tiziana Boggi, 74enne, madre del noto campione di tennis in carrozzina Nicola Codeganon , non c’è stato niente da fare nonostante l’intervento dei soccorsi del 118.

Unico testimone della tragedia consumatasi in pochi attimi il marito, 80 anni. che ha raccontato alle forze dell’ordine intervenute sul posto che la moglie era entrata nel vano dell’ascensore nel seminterrato del condominio per prendere un oggetto che le era caduto.

Poi le grida, strazianti, di aiuto. La grata si era chiusa dall’esterno, l’anziana non è stata capace di uscire, l’ascensore si è messo in moto, scendendo, schiacciandola.

Sul posto sono intervenuti sia i vigili del fuoco che i carabinieri.

L’ascensore e l’area sono ora sotto sequestro. Indagini in corso per verificare come sia potuto accadere questo dramma, e di chi le eventuali responsabilità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.