Quantcast

Morto a 101 anni l’ex campione di ciclismo Sergio Maggini

Nel 1949 vinse la tappa del Giro d'Italia fra Catania e Messina. Il cordoglio del Comune di Quarrata

Si è spento ieri pomeriggio (5 aprile) nella sua abitazione di Catena, nel comune di Quarrata, il campione di ciclismo Sergio Maggini. Nato il 14 febbraio del 1920, aveva 101 anni. Lascia il figlio Stefano, la nipote Ginevra, che tanto adorava, e due sorelle Licia e Valeria.

Ciclista professionista negli anni dell’immediato dopoguerra, dal 1945 ed il 1951, corse ben due Giri d’Italia, nel 1946 e nel 1949, e di quest’ultimo vinse una tappa. Corse per la Benotto, la Benotto-Superga, la Wilier Triestina, la Lygie, la Tebag, la Taurea e l’Atala, distinguendosi come passista-veloce; corse per alcuni anni insieme al fratello Luciano, anche lui campione di ciclismo. Vinse la Coppa Bernocchi nel 1945, il Giro del Piemonte nel 1946, il Trofeo Baracchi ed il Gran Premio Industria e Commercio di Prato nel 1947, la Milano-Torino nel 1948 e la seconda tappa del Giro d’Italia Catania-Messina del 1949. Conquistò il terzo posto alla Milano-Sanremo nel 1947.

“I fratelli Maggini – ricorda il sindaco di Quarrata Marco Mazzanti – sono un punto di riferimento dello sport cittadino e parte della memoria di Quarrata. Sergio condivideva con i fratelli Luciano e Brunero la passione per il ciclismo: Luciano, più piccolo di lui, lo seguì nella pratica sportiva, disputando e vincendo diverse gare, mentre Brunero si occupava principalmente degli aspetti tecnici, di assistenza e riparazione delle biciclette. Due anni fa, durante il Settembre Quarratino 2019, Quarrata ha dedicato loro una mostra al polo tecnologico, curata dall’associazione Casa di Zela, dal titolo I Maggini: una famiglia di ciclisti ai tempi di Bartali e Coppi. Nativa di Seano la famiglia Maggini si trasferì a Quarrata negli anni Quaranta e fu proprio nella nostra città che i fratelli conobbero fama e popolarità come ciclisti vincitori di importanti gare e tappe del Giro d’Italia. Conoscevo bene Sergio e lo ricordo con ammirazione e affetto. L’ultima volta lo vidi nel febbraio dell’anno scorso, quando insieme festeggiammo il suo centesimo compleanno: un altro straordinario traguardo della sua vita. Alla famiglia di Sergio rivolgo le mie condoglianze, anche a nome dell’intera amministrazione”.

I funerali di Sergio Maggini si svolgeranno domani (7 aprile) alle 10,30 alla chiesa di Catena di Quarrata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.