Guida contromano in autostrada, multa e patente ritirata per un 48enne di Siena

Di origine straniera è stato fermato dalla Polstrada: violava anche la normativa antiCovid

Era ubriaco e andava contromano sull’autostrada A1 in direzione Bologna, e per questo, oltre alle contestazioni penali e amministrative previste per la guida instato di ebbrezza e la guida contromano, gli è stata anche ritirata la patente.

Come se non bastasse l’uomo, un 48enne di origine straniera residente a Siena, si trovava lì in violazione delle norme anti-Covid, motivo per cui si è visto comminare un’ulteriore sanzione amministrativa.

L’episodio, fa sapere la Polizia stradale, è avvenuto ieri sera nelle vicinanze del chilometro 199 della A1, nel Comune bolognese di Casalecchio di Reno. Il 48enne, al volante di una Renault Clio, “stava percorrendo la carreggiata sud in direzione Firenze contromano verso Bologna, creando gravissimi pericoli per gli automobilisti in transito”.

Molti automobilisti hanno ovviamente segnalato la cosa alla Polstrada, e dopo un lungo inseguimento gli agenti sono riusciti a bloccare la Clio, accertando inoltre che il conducente “era in stato di ebbrezza alcolica, con un tasso pari a 2,02 grammi per litro”. Da qui tutte le contestazioni per le violazioni al codice della strada, a cui si è aggiunta anche la multa per il mancato rispetto delle norme anti-Covid.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.