Quantcast

Litiga con la fidanzata, danneggia un distribitore di benzina e aggredisce i carabinieri: arrestato

Portato in ospedale ha aggredito anche un medico

Litiga con la fidanzata, danneggia un distributore e aggredisce i carabinieri. Il parapiglia è avvenuto nel grossetano dove i militari dell’Arma, ieri sera (25 febbraio) hanno arrestato l’uomo e sanzionato la coppia in trasferta in Maremma per le norme anti Covid.

E’ stato un cittadino ad allertare il 112  segnalando delle urla provenire da una vettura ferma ad un distributore di carburante in località Barca del Grazi, ad Orbetello. Giunti sul posto, i militari si sono avvicinati all’auto, all’interno della quale vi era un coppia di fidanzati, visibilmente alterati a causa del litigio ancora in atto. I militari hanno rilevato che la vettura presentava il parabrezza rotto, e che un erogatore di benzina era stato strappato dalla pompa: segno che durante il litigio furibondo, erano stati provocati anche vistosi danni

Il giovane, di Roma, che è stato identificato aveva verosimilmente fatto pesante uso di alcol, e alla richiesta dei documenti da parte dei Carabinieri ha inveito e offeso i militari. Non pago di ciò, davanti agli stessi carabinieri ha proseguito inveendo anche contro la donna, che tuttavia cercava di calmarlo, schiaffeggiandola sul viso. Un comportamento che ha richiesto l’ausilio di una pattuglia della guardia di finanza, che ha contribuito a immobilizzare l’uomo, il quale fuori controllo ha provocato diverse lesioni ai militari sputando sulle loro divise e coprendoli di insulti. Con non poca fatica è stato infine portato tramite 118 al pronto soccorso di Orbetello dove ha ricevuto le cure del caso – non prima di aver aggredito anche il medico del 118, fortunatamente senza conseguenze.

Il giovane è poi stato arrestato per lesioni e resistenza a pubblico urriciale, e si procederà a parte per il danneggiamento della stazione di servizio. Al termine degli accertamenti è emerso infine che i due, residenti a Roma, si trovavano in Maremma per festeggiare il compleanno della ragazza,   Inevitabile per entrambi la sanzione prevista dalla normativa anti Covid per gli spostamenti oltre regione fuori dai casi previsti, in orario notturno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.