Quantcast

Covid, si vaccina a 106 anni e ricorda l’influenza spagnola

Vaccinata anche un'ultracentenaria a Lucca

Due gli ultracentenari sul territorio dell’Asl Toscana nord ovest che oggi (31 dicembre), al secondo giorno dalla partenza delle vaccinazioni all’interno delle Rsa presenti sul territorio della ASL Toscana nord ovest, tra gli anziani vaccinati, che sono stati oltre 400.

Una in Lucchesia e l’altra in Lunigiana dove è stata vaccinata una signora di 106 anni.

L’anziana signora è ospite della Rsa aziendale, una delle poche strutture che, nonostante l’ondata di contagi che ha investito quel territorio, è rimasta Covid free fin dall’inizio della pandemia. Maria, questo è il suo nome, fino al gennaio 2019 viveva da sola a Grondola, frazione del comune di Pontremoli, è nata nel 1914 e mentre la stavano  vaccinando ha raccontato agli operatori come ha affrontato l’epidemia di spagnola.

Le vaccinazioni nelle rsa sono proseguite anche nella giornata di oggi 31 dicembre con 11 strutture coinvolte. Nel territorio a Massa Carrara, l’rsa Pontremoli e Wilma Falcone a Carrara, in lucchesia, Villa Verde a Gallicano, Domus Aurea a Castelnuovo Garfagnana e a Capannori l’Rrsa Marianetti, Casa Mimosa a Pisa, Casa Leoncini Margherita a Pontedera e Rsa Oami Casa Sorelle Migranti a Calcinaia, Villa Le Camelie a Camaiore, la RSA S. Rocco di Piombino e la Casa Accoglienza Anziani Santa Caterina di Marciana Marina.

Il primo giorno dell’anno saranno vaccinati circa 180 ospiti: a Bagnone la Nuovi Orizzonti, a Massa Villa Sant’Andrea, a Lucca l’Rsa Arcobaleno, a Livorno Villa di Bosco, a Calcinaia la Piccola Casa della Divina Provvidenza e la rsa di Rosignano Marittimo.

Il 2 gennaio le Rsa coinvolte saranno 13 con 370 ospiti. In Lunigiana la Rrsa Ulivi di Podenzana e Villa Verde di Comano, nelle Apuane la Casa G.Ascoli, il Convento San Francesco e Don Bachini  in Valle del Serchio e a Lucca Casa Anziani; in Versilia l’rsa Villa Le Camelie  di Camaiore, nella zona pisana l’ rsa Aurora e in Valdera l’rsa I Maggi di  Buti, a Livorno Il Castello, nelle Valli Etrusche la Casa di Riposo C.Fattori  e l’rsa Campiglia  Marittima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.