Quantcast

Rapinò un’anziana a Piombino, in carcere a Massa Marittima un 22enne

Ad arrestarlo sono stati i carabinieri

I carabinieri della Tenenza di Massa Marittima hanno arrestato un giovane 22enne, responsabile di rapina e lesioni personali.

I fatti sono avvenuti a Piombino e risalgono a febbraio dello scorso anno, quando il ragazzo portò via la borsa ad una donna 70enne, procurandole lesioni. Il giovane fu arrestato in flagranza dai carabinieri del posto, per cui dopo un breve periodo di detenzione gli furono concessi gli arresti domiciliari, scontati appunto in un’abitazione a Massa Marittima.

Alcuni giorni fa, la procura di Livorno ha emesso un ordine di esecuzione per la carcerazione, dovendo il giovane scontare ancora oltre due anni di detenzione. I carabinieri lo hanno quindi portato in al carcere di Massa Marittima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.